mer 13 Set 2017 - 65 visite
Stampa

Crisi dell’euro e conflitto sociale con il circolo Dussot

Tornano le presentazioni di libri e dibattiti alla Feltrinelli

Tornano gli appuntamenti letterari con il Circolo Bruno Dussot che in collaborazione con la libreria Feltrinelli di Ferrara offre presentazioni e discussioni di libri mettendo al centro i lettori e le lettrici.

“Il programma per il secondo semestre del 2017 – sottolinea Alessandro Somma, presidente del circolo – offrirà nuove occasioni di incontro e confronto anche vivace tra i ferraresi e i più stimolanti protagonisti del dibattito politico, economico e culturale in genere”.

Si comincia giovedì 14 settembre, alle 17.30 presso la Feltrinelli, con Andrea Guazzarotti, professore di Diritto pubblico Unife e autore di “Crisi dell’Euro e conflitto sociale” (F. Angeli 2016). I lettori che dialogheranno con l’autore saranno Roberto Bin (professore di Diritto costituzionale di Unife), Tiziano Rinaldini (Fondazione Claudio Sabattini) e Alessandro Somma (professore di Diritto comparato, Unife).

Il 5 ottobre, alle 17.30, sarà la volta di Andrea Boitani, professore di Economia politica presso l’Università Cattolica di Milano, autore di “Sette luoghi comuni sull’economia” (Laterza 2017). Con lui dialogheranno Paolo Pini (professore di Economia politica Unife) e Alessandro Somma (professore di diritto comparato, Unife).

Alessandro Somma, autore di Europa a due velocità (Imprimatur 2017), dialogherà il 10 novembre, sempre alle 17.30, con Carlo Clericetti (giornalista e blogger, La Repubblica) e Paolo Pini (professore di Economia politica Unife).

Tutte le presentazioni si tengono presso la libreria Feltrinelli di Ferrara, in via Garibaldi 28/30, e sono ad ingresso libero e gratuito.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi