sab 2 Set 2017 - 28 visite
Stampa

Saldi estivi condizionati dal caldo ma positivi

Il bilancio dell'Ascom: "Vendite in pareggio o in lieve aumento rispetto all’anno scorso"

Bilancio nel complesso positivo, con vendite in pareggio o in lieve aumento rispetto all’anno scorso, in media, nei due mesi di saldi estivi. In città agosto penalizzato dal grande caldo.

“Dopo una partenza positiva rispetto agli scorsi anni – commenta anche da Ferrara, Giulio Felloni, presidente provinciale Ascom Confcommercio Ferrara e di Federazione Moda Italia della nostra provincia – da metà luglio in poi le vendite in saldo si sono via via assestate, soprattutto nelle città: il caldo asfissiante e record sicuramente non ha stimolato gli acquisti di abbigliamento e lo shopping”.

Migliori risultati si sono registrati in generale in riviera e nei luoghi di villeggiatura, dove ovviamente la presenza dei turisti ha permesso un discreto andamento dei saldi anche nel mese di agosto.

In questo slancio di fiducia e con indici finalmente moderatamente positivi “hanno influito l’applicazione del divieto delle vendite promozionali nei 30 giorni precedenti i saldi ed in secondo luogo i dati Istat di agosto vedono un miglioramento del clima di fiducia dei consumatori e delle imprese. Sono segnali che sono di buon auspicio anche per l’avvio della stagione autunnale ormai alle porte anche se la strada della ripresa è ancora lunga e complessa”, conclude il presidente Felloni.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi