gio 24 Ago 2017 - 4210 visite
Stampa

Spal, il “Mazza” ottiene l’agibilità per la serie A

La prima partita casalinga contro l'Udinese si giocherà tra le mura amiche

“Ci vediamo domenica, #ForzaSpal”. La notizia più attesa dai tifosi biancazzurri arriva così, con tre parole e un hashtag, pubblicati su Facebook dall’assessore ai Lavori Pubblici Aldo Modonesi insieme a una foto grandangolare del “Mazza”.

Lo stadio ha infatti ottenuto l’agibilità per giocare in casa la prima partita casalinga della Spal contro l’Udinese, in programma domenica 27 agosto alle 20.45. Una corsa contro il tempo, quella dei lavori di adeguamento richiesti dalla serie A, vinta all’ultimo minuto.

Per la gioia dei supporter spallini, e dei tanti addetti ai lavori che si sono prodigati in questi mesi per concludere il cantiere in tempo, la partita si disputerà tra le mura amiche del “Mazza”, scongiurando l’ipotesi di una infelice trasferta al “Dall’Ara” di Bologna, segnalato come secondo campo per le partite interne e che invece non verrà utilizzato.

L’esordio dello stadio comunale in serie A, dopo quasi mezzo secolo di attesa, è stato deciso mercoledì mattina dopo la lunga riunione della Commissione provinciale di vigilanza di Ferrara che ha riunito all’interno dell’impianto i rappresentanti di tutti i soggetti coinvolti nell’impresa: società biancazzurra, Comune, prefettura e questura per garantire gli standard di sicurezza necessari durante le sfide di questo calibro.

Ora l’attesa è ancora più carica di aspettative ed emozioni, anche da parte dell’amministrazione. “Lo dico da tifoso – è il commento dell’assessore al Commercio Roberto Serra -, due miracoli in due anni, anche nell’adeguamento stadio. La miglior risposta ad iniziali polemiche. Poi tutti uniti per un Mazza rinnovato. Merito di tutti, delle istituzioni e della Spal. Grazie Aldo, grazie Simone (Merli, assessore allo Sport, ndr). E adess… Segna per noi, vogliamo vincere!!!”.

Un coro che domenica prossima risuonerà potente tra le mura, rinnovate, del “Mazza”. Non rimane che aspettare l’ultima decisione della Spal che a breve presenterà le indicazioni per la prevendita dei biglietti. Che il sogno abbia ufficialmente inizio.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi