lun 19 Giu 2017 - 214 visite
Stampa

Canoa, oro per la coppia Massarenti-Ghisetti

Prima tappa del circuito europeo dell'Eca Cup di canoa slalom

Gli atleti della canoa estense

Prima tappa del circuito europeo dell’Eca Cup di canoa slalom, che porterà la squadra del Canoa Club Ferrara in giro per l’Europa per buona parte dell’estate sui fiumi delle capitali estere. Sul fiume Isonzo in Slovenia la compagine estense ha gareggiato con il resto del mondo lasciando come ormai di consuetudine il segno.

Sabato, nella prima giornata di gare della specialità del K Under 16, podio da brividi dove a distanza di pochi centesimi chiudono ben quattro atlete: Marta Bertoncelli si piazza al secondo posto per soli 14 centesimi alle spalle della forte atleta americana, mentre Francesca Malaguti per un soffio finisce al quarto posto alle spalle della Slovena.

Nella specialità della canadese Under 16 femminile il podio parla ancora ferrarese, per soli 10 centesimi Elena Borghi chiude al secondo posto alle spalle della Russia e  subito dietro è bronzo per Marta Bertoncelli.  Sempre per la canadese ma nella categoria Under 18 un altro bronzo arriva da Carolina Massarenti. Nel C2 misto, quest’anno alla prima esperienza, ottime prove per i ferraresi che conquistano un oro con Francesca Malaguti in coppia con Marcello Semenza e argento per Carolina Massarenti in coppia con Davide Ghisetti del Canoa Club Ivrea. 

Nella giornata di domenica ancora ottime prove per i ferraresi che nella canadese femminile conquistano il podio, oro per Marta Bertoncelli, bronzo invece per Elena Borghi alle spalle della Russia. Nel C2 misto si invertono le sorti; oro per la coppia Massarenti – Ghisetti, argento per la coppia Malaguti – Semenza. Quarto posto per Carolina Massarenti nel C1 Under 18 mentre nel C1 maschile Under 18 Marcello Semenza chiude al nono posto. In seguito alle brillanti prestazioni arriva immediata la convocazione per tutti i ferraresi al raduno nazionale junior.

Subito concluse le gare, la compagine ferrarese è partita alla volta di Bratislava in Slovacchia per il raduno e la gara Youg Danubia Cup che decreterà la squadra azzurra che parteciperà ai campionati europei e ai mondiali junior. Prima esperienza in terra straniera anche per i giovanissimi slalomisti estensi che hanno partecipato allo stage una settimana prima della gara. Bravissimi Michele Campana e Samuele Dianati, pur non approdando alla finale  della gara del K Under 14 con oltre 60 partecipanti e Andrea Nardo quarto nei Forrunner fuori gara.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi