sab 20 Mag 2017 - 2349 visite
Stampa

Cambiamo nome alla Spal

Buongiorno direttore,

Complimenti per la serie A. E a proposito: un’occasione unica – infatti: unica, che non si ripresenterà – per rendere a Ferrara il legittimo lustro della propria identità geografica.

S.P.A.L. è un nome che ha sapore di fascismo, con il suo ridicolo e retorico latino e frustra tutti i ferraresi, privandoli del gusto che si assapora riferendosi direttamente alla città. Suppongo che molti tifosi non sappiano neppure che è di Ferrara che si parla. Di più: il ferrarese non sarà forse il più eufonico dei dialetti italiani, ma ha un magnifico colore ed è immediatamente riconoscibile.

Ragion per cui: stia ben seduto sulla sua seggiola direzionale, si chiami la squadra “AL F’RARA”, obbligando tutti i tifosi d’Italia – una quarantina di milioni di persone – a pronunciare il nome-nume in ferrarese, volenti o nolenti.
La carta d’Italia cambia e Ferrara ci lampeggia dentro. Uno scoop mediatico eccezionale.

Pensi al Milan: maschile, che si pronuncia piano, mentre dovrebbe pronunciarsi tronco per essere indicativo: Milàn: Ma per Ferrara il rischio dell’equivoco fonetico non esiste in pratica perché F’rara è piana come tutte le parole non accentate in italiano…. e anche in questo caso maschile: Il Ferrara, al F’rara.
Indica un referendum fra i cittadini e che siano loro a decidere.

Cordialmente suo,

Leo Contini Lampronti, un f’rarés a Tel Aviv

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi