ven 21 Apr 2017 - 2033 visite
Stampa

Offre un approccio sessuale per rubare l’orologio

La vittima ha chiamato i carabinieri. Denunciate tre persone per tentata truffa

Lido degli Estensi. La tecnica di offrire un approccio sessuale per rubare l’orologio della ‘preda’ non è andato a buon fine. Il sexy raggiro è andato in scena mercoledì a Lido degli Estensi ad opera di una banda composta da tre rumeni (due donne, di cui una di 34 anni e l’altra di 19, e un ragazzo di 25 anni), tutti residenti a Verona.

I tre, a bordo di un’auto, hanno raggiunto Lido degli Estensi dove la donna di 34 anni, dopo essere scesa dal mezzo, ha avvicinato un uomo e, palesando un approccio sessuale, ha tentato di sfilargli dal polso l’orologio di valore.

La vittima, però, ha reagito prontamente chiamando il 112, consentendo così il tempestivo intervento dei carabinieri della Stazione locale che hanno rintracciato gli indagati che nel frattempo si erano dati a precipitosa fuga. I tre sono stati denunciati in stato di libertà per tentata truffa in concorso.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi