ven 17 Feb 2017 - 296 visite
Stampa

Basket A2. Bondi: ecco Molinaro

Ibarra e Soloperto con la valigia in mano, da valutare l’ingaggio di Basile

di Andrea Mainardi

Una sterzata decisa ad una stagione che non vuole saperne di decollare. Dopo la débâcle interna contro Imola la Pallacanestro Ferrara si è data questo obiettivo ed i primi correttivi iniziano ad arrivare.

La volontà è innanzitutto quella di alzare il livello degli allenamenti intensificandoli anche con l’aiuto di alcuni giovani della Vis 2008, inoltre vanno sistemate alcune lacune che affliggono la squadra di coach Furlani a livello mentale e strutturale. Per questo la società biancoazzurra ha deciso di sostituire di fatto l’ormai ex capitano Mattia Soloperto con il più giovane Lorenzo Molinaro, ala classe 92’ in arrivo da Agropoli.

Il veterano ex Chieti ed Avellino pare non aver preso bene quello che di fatto sarà il suo ‘taglio’ dalla squadra, d’altro canto si fatica a vedere altre società interessate al suo ingaggio per ora. Per quanto riguarda invece la questione playmaker, Ibarra è partito in direzione Cremona con la quale si allenerà avendo ottenuto il nullaosta dalla Bondi. Per la sua sostituzione si valutano diversi giovani profili, quello più di attualità e Niccolò Basile che già si sta allenando con i biancoazzurri.

L’ex Verona e Varese sarebbe un buon colpo anche in prospettiva futura dato il suo status di ‘under’ ma bisogna ancora limare alcuni dettagli per finalizzare il suo ingaggio. Sono infatti emersi alcuni intoppi dal punto di vista fisico per cui il giocatore andrebbe gestito con attenzione. Lo staff medico sta ultimando le sue valutazioni in merito e nel frattempo il ds Pasi sta battendo anche altre piste nel caso di un nulla di fatto.

A fare il punto della situazione in casa Bondi è dunque il vice presidente Marco Cocchi: “Siamo riusciti a portare qui Molinaro battendo un’agguerrita concorrente (Reggio Calabria ndr.) e siamo soddisfatti di aver chiuso questa trattativa. Sarà in campo già domenica e speriamo possa sopperire ad alcune nostre lacune in fatto di energia. Speriamo che il suo ingaggio e non solo ci consenta di terminare il campionato nella maniera auspicata, evitando i play out e regalando altre gioie ai nostri tifosi”.

Più nello specifico, entra il ds Alessandro Pasi: “Lorenzo lo avevo seguito già lo scorso anno, auspico porti grinta e cattiveria. In questa annata in chiaroscuro speriamo possa avere un forte impatto sul nostro settore lunghi potendo giocare sia da ‘quattro’ che da ‘cinque’. Dobbiamo alzare l’intensità degli allenamenti e ringrazio la proprietà per questi correttivi in corsa. Non abbiamo finito sul mercato, Basile si è allenato con noi a partire da ieri ed è ancora oggetto di valutazioni a 360°, ci piace perchà è under ed ha della qualità”.

Domenica per Ferrara arriva un match difficilissimo contro Treviso: “è una partita proibitiva ma sono convinto che dipenda tutto da noi, possiamo vincere e perdere da tutti. Dopo Imola ero costernato ma anche loro non sono in un gran momento di forma, negli ultimi nostri allenamenti ho visto comunque una reazione fatta di rabbia ed agonismo”. Proveniente da Agropoli e con positive esperienza a Ravenna, Varese e Trento alle spalle, Lorenzo Molinaro si presenta: “già lo scorso anno sono arrivato in corsa, cercherò di stimolare i miei compagni in allenamento e di meritarmi minuti in campo. Ho tanta voglia di riscatto e di stabilità, le occasioni e gli anni passano ed è ora per me di coglierle. Il primo impatto con la squadra è andato bene, conoscevo i miei compagni solo da avversari. Come giocatore ritengo che il mio ruolo naturale sia quello di ala forte, soprattutto agli inizi della mia carriera infatti tendevo ad evitare il contatto fisico cercando soluzioni dalla lunga distanza in attacco. Con l’avanzare della mia carriera però ho dovuto sviluppare anche il mio gioco spalle a canestro per essere il più versatile possibile”.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi