mer 1 Feb 2017 - 135 visite
Stampa

Sensoli (M5S): “Garantire trasporto bici sulla Ferrara-Codigoro”

La consigliera regionale del Movimento 5 Stelle ha presentato un'interrogazione: “Occasione per far crescere il turismo”

Garantire il servizio di trasporto bici sulla linea ferroviaria Ferrara-Codigoro e nel tratto Portomaggiore-Dogato. È quanto chiede Raffaella Sensoli, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, che ha presentato una interrogazione sulle difficoltà segnalate da moltissimi pendolari riguardo al servizio di trasporto di biciclette lungo la linea ferroviaria che collega Ferrara a Codigoro.

“Si tratta di una grave carenza che comporta non solo un notevole disagio per chi ogni giorno utilizza quella linea per studio o per lavoro, ma anche un danno dal punto di vista dello sviluppo turistico – spiega Raffaella Sensoli – Le potenzialità turistiche di queste linee sono evidenti e lo possono diventare maggiormente alla luce del processo di costituzione delle nuove ‘Destinazioni turistiche’, che dovrebbe portare alla nascita di un’unica realtà per l’area romagnola e ferrarese che condivide con la provincia di Ravenna una storia comune, realtà di grande pregio ambientale come il Parco del Delta del Po ed una comune offerta connessa alle città d’arte”.

Per questo nella sua interrogazione la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle chiede alla Giunta di adoperarsi affinché sia assicurato sulla linea Ferrara-Codigoro, e nel tratto Portomaggiore-Dogato, il trasporto agevole di biciclette per i pendolari. “Il potenziamento dei servizi ferroviari può costituire un’importante risposta alle esigenze specifiche segnalate da associazioni come Legambiente, per realizzare concretamente l’obiettivo della riduzione del consumo di suolo – conclude Raffaella Sensoli – Per questo chiediamo che la Regione sviluppi un’offerta di mobilità treno+bici anche rispetto alle potenzialità di collegamento del basso ferrarese con le altre realtà collocate nel territorio su cui insisterà la Destinazione turistica Romagna-Ferrara”.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi