mar 10 Gen 2017 - 3558 visite
Stampa

Un tuffo nelle acque gelide per salvare un cane

Gesto eroico di un uomo che con una nuotata fuori stagione ha recuperato l'animale al molo di Porto Garibaldi

Porto Garibaldi. “Sono rimasta colpita da tanta umanità, non so che fine avrebbe fatto quella creatura se non ci fosse stato lui”. Lui è un anonimo uomo di mezza età che sabato scorso si è tuffato nelle acque gelide del molo di Porto Garibaldi per salvare un cane in difficoltà.

A segnalare il gesto è una testimone diretta, che ha fotografato l’accaduto dopo aver notato una ragazza “correre avanti e indietro tra le urla della gente”. Un cagnolino in qualche modo si è ritrovato a nuotare nelle fredde acque di gennaio, senza più riuscire a tornare indietro. A salvarlo ci ha pensato il signore, che si è spogliato e tuffato riuscendo infine a raggiungere l’animale e riportarlo a riva.

 

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi