sab 30 Mag 2015 - 50 visite
Stampa

Le “Braci” di Beppe Salvia sorgono da Ferrara

Il libro raccoglie tutti i testi del poeta romano comparsi nella rivista rivoluzionaria

Beppe Salvia, la carmelina ebook  di Mauro Biuzzi, 2015Dedicato al trentennale della morte di Beppe Salvia, morto suicida il 6 aprile 1985, esce l’ebook dello storico poeta romano dal titolo “Braci di Beppe Salvia”, per le Edizioni La Carmelina di Ferrara, introduzione a cura di Roberto Guerra.

Il libro è stato curato da Mauro Biuzzi, artista e critico d’arte contemporaneo, autore anche della copertina dell’ebook, già noto alle cronache come fondatore con Moana Pozzi del – a suo tempo – Partito dell’Amore, tutt’oggi operativo e curatore dell’associazione ufficiale dedicata alla celebre attrice.

Mauro Biuzzi, sodale di Salvia fin dagli anni della formazione giovanile romana, ha riunito per l’occasione in un solo libro tutti i testi di Salvia comparsi in cinque degli otto numeri della rivista Braci, usciti a Roma dal novembre 1980 al marzo 1984.

Salvia come dimostra lo stesso Biuzzi fu portabandiera di certa rivelazione-rivoluzione culturale e antropologica che fece di Braci un solido e riconosciuto caposaldo della cultura italiana dell’ultimo quarto del secolo scorso.

Nella preziosa appendice dell’ebook sono pubblicati anche due vecchi saggi inediti di Mauro Biuzzi su Salvia, un breve manifesto scritto dai due autori nel mese del 1980 in cui uscì il primo numero di Braci e una serie di autoritratti erotici di Salvia.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi