dom 31 Ago 2014 - 366 visite
Stampa

Buskers Festival, ultimo giorno di magia

Cento spettacoli contemporaneamente per le vie e le piazze del centro storico

buskers festival 2014 pubblicoOggi, domenica 31 agosto, la musica avvolge il pubblico dalle 17 fino a notte fonda per l’ultimo giorno della 27esima rassegna internazionale del musicista di strada. Per la grande festa finale, più di 100 spettacoli invaderanno le strade e le piazze cittadine dalle 17 alle 20, quando in piazza Castello la Friends Chamber Orchestra darà vita ad un’esibizione speciale e ad un divertente esperimento di “Conduct Us”. Gli spettatori potranno prendere in mano la bacchetta del direttore d’orchestra ed improvvisarsi maestri, guidando le armonie dei 30 musicisti, tra brani classici e composizioni più contemporanee.

Dalle 21.30 si ci sposta tutti al Ferrara Music Park nel sottomura di via Bologna, in cui la notte sarà riscaldata dalle performance multi sonore di 10 gruppi invitati. Dopo mezzanotte altri concerti sotto la luce della luna incendieranno la Busker Night con una super session di musicisti di varie band che si sono esibiti a Ferrara nel corso della settimana.

Tra gli eventi collaterali più interessanti, Plaza de Tango in piazzetta San Nicolò, in cui imparare i primi passi dell’appassionata danza argentina (dalle 18.30 alle 19.30) e poi volteggiare con una milonga fino a notte fonda. Per conoscere l’ideatore del Ferrara Buskers Festival Stefano Bottoni, recarsi in via Canonica alle 18.30, quando con la sua chitarra renderà omaggio ai bimbi del mondo suonando con la band italo-londinese degli Itchy Teeth.

Il direttore artistico della manifestazione si esibirà con i 4 impetuosi artisti facendo vibrare con la sua chitarra un pezzo dei Pink Floyd “Wish you were here”. Una dedica personale, “senza tanta retorica”, come lui stesso ha anticipato, per i bambini del mondo. “Leggere sui giornali – ha sottolineato Bottoni – di bimbi colpiti da bombe ed esplosioni durante la co-organizzazione del festival è stato di una difficoltà imbarazzante. La mia sarà una dedica, un momento di riflessione, sui dolori provocati dalla guerra. Parliamo di musica e a tre ore da qui c’è il finimondo. Come si fa ad essere felici? Proverò a suonare con la chitarra questo pezzo dei Pink Floyd il cui titolo significa ‘Vorrei che tu fossi qui’, un brano che senz’altro sbaglierò”.

Oltre alla performance sociale del musicista d’eccezione da notare, in largo Castello, il Raee mobile itinerante del gruppo Hera, il main sponsor della manifestazione, che raccoglie rifiuti elettronici. È solo una delle tantissime iniziative del progetto EcoFestival che promuove un modo tutto green di vivere la rassegna.

Rotazione musicisti – dove e quando ascoltare
Spettacoli dalle 17 alle 20, dalle 20 in piazza Castello Friends Chamber Orchestra, dalle 21.30 spettacoli in stage al Ferrara Music Park. Ecco dove ritrovare i musicisti oggi.

Piazza Cattedrale: Light in Babylon
Piazza Trento Trieste (campanile): Crepes Sucette
Piazza Castello (cannone): Guents dy Rincon
Piazza Municipale: Ars Nova Napoli
Via Mazzini 32: Emian Pagan Folk
Via Garibaldi 9/a: gruppo accreditato
Piazza Savonarola: Rainbow Girls
Piazza della Repubblica 16: Adrian & Martin – Rumba2
Via Canonica 10: Itchy Teeth
Via San Romano 7: Hosoo and Transmongolia
Via Garibaldi 90: Cellostrada
Via Carlo Mayr 29: Neutral Ground Brass Band
Viale Cavour 10: Oh Peta!
Via Contrari 14: Harp-Agon Z. T.
Via Cairoli 44: Khukh Mongol
Corso Giovecca 23: Alex Hahn and The blue riders
Cortile Castello: Kidnap Alice
Corso Porta Reno 60: Skarallaos
Via Adelardi 33: Balinka
Via Mazzini 94: Peter Pik

Stampa
  • luciano

    Supplico il Sig. Sindaco di fare togliere le multe fatte ieri sera poco prima di mezzanotte alle macchine parcheggiate, mentre le persone si godevano in folla, e felici di essere nella nostra bellissima città, gli ultimi minuti di questo splendido spettacolo! Non era necessario fare questo tristissimo regalo a chi alla nostra città ha portato tanto! Rovinare così la serata. Non facciamoci riconoscere per infimi e sadici, ma un minimo di tolleranza, Santo Iddio!

  • deca

    In trepidante attesa per la performance di Skabbia, re dei buskers !!!!

  • Ulisse

    ..e tutta quella ressa la chiamate magia? Ma fatemi il favore…

  • Sono agro.

    Magia? La chiamerei piuttosto agonia! Per fortuna è finita!!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi